SETTE COSE CHE NON SAI DI ME

ViavianaB di Nonsolobotte mi ha invitato a raccontare 7 cose di me che nessuno sa, per partecipare ad un meme. Proviamo.

  1. Alcuni sintomi dell'Asperger che ho superato (come il non guardare negli occhi) si sono riciclati come reazioni difensive qualora mi venga un attacco di panico. 
  2. È una scoperta che ho fatto di recente, non mi va di raccontare come.
  3. Se mi dessero la possibilità di liberarmi dell'Asperger definitivamente in un colpo, la rifiuterei; certo, è la parte di me che sopporto di meno e di cui sto comunque cercando di liberarmi, ma è una parte di me, non so se mi spiego: preferisco liberarmene lentamente, anche se mai del tutto.
  4. Nella vita reale sono molto meno comunicativo che in quella virtuale,  dove la mia fobia sociale si riduce notevolmente.
  5. Spesso fatico a distinguere scherzo e offesa, e questo mi ha ancora dato dei problemi, visto il mio orgoglio
  6. Una delle conseguenze del non sentire emozioni è il faticare a controllarle: in più di un caso mi sono arrabbiato senza accorgermene finché non sono esploso.
  7. Le cose di me già dette in questo post sono riconducibili all'Asperger anche qualora non sia esplicitamente detto, salvo la seconda.
Non so come, ma ci sono riuscito. Nomino chiunque abbia voglia di proseguire il Meme a proseguirlo.



3 commenti:

hottanta... ha detto...

Grazie di esserti raccontato un po'!

Davide Quetti ha detto...

Prego

Viviana B. ha detto...

Certo che l'Asperger dev'essere un gran casino! :-) Comunque ti capisco quando dici che vorresti liberartene ma non di colpo: ciò che si conquista a fatica si gusta di più e modifica a fondo il nostro essere. Buona giornata.

Articoli Correlati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...