MISTICISMO CATTOLICO

Oggi si parla di misticismo cattolico, ambito ampiamente ignorato dai più, poiché la gran parte dei cattolici tende a non conoscere la propria fede. I motivi per cui ciò avvenga non li so, ma diamo inizio a questa ricerca che se stiamo a pensare alle cose strane del mondo non la finiamo più.

Cominciamo con la definizione di mistica: la mistica è un legame con il sovrannaturale, che sia Dio, il Tutto, il Nirvana, il Tao o altro. Nel cristianesimo, i mistici sono considerati tra i santi.

MIRACOLI E FENOMENI PARTICOLARI
La mistica in tutte le fedi si ricollega a strani fenomeni; in molti prodotti popolari, questo viene ripreso senza l'elemento religioso.
Nel cattolicesimo sono noti i miracoli, di solito per via della loro sovrannaturalità (guarigioni miracolose, resurrezioni, ecc...); ma il miracolo non è il fenomeno sovrannaturale, per due motivi:

  1. L'evento sovrannaturale può provenire dal diavolo
  2. Sant'Agostino parla di Quotidiana Miracula, ovvero fatti spiegabili (Factum) dietro ai quali si può vedere la volontà di Dio (Mysterium)
Quindi il miracolo, più che l'evento sovrannaturale, è la volontà di Dio in azione.
Riguardo ai miracoli dei santi, essi provengono da Dio, il quale mostra la benevolenza che il santo ha assunto presso lui attraverso l'evento miracoloso; ma non tutti i santi hanno compiuto miracoli, perché il miracolo non è in sé santificante: il santo è o il martire, o chi ha vissuto le virtù cristiane completamente e eroicamente.

Oltre ai miracoli, fenomeni particolari possono avvenire; il più noto di essi è quello delle Stimmate, le ferite di Gesù riportate sul proprio corpo, per via della vicinanza a Dio; riconducibili a Dio sono anche Visioni, Rivelazioni, Estasi e molte altri fenomeni; altri fenomeni ancora, quali la resistenza al digiuno e alla mancanza di sonno, sono interpretati come anticipazioni dei corpi gloriosi (i corpi che avremo dopo la resurrezione).

VIRTÙ
Le virtù sono le quattro cardinali e le tre teologali; il mistico le vive pienamente.
Le virtù teologali sono:
  1. FEDE
  2. SPERANZA
  3. CARITÀ, intesa non come elemosina, ma come amore disinteressato per il prossimo.
Se osserviamo bene, esse riconducono all'amore: la Fede è l'amare Dio con tutto noi stessi, la Speranza la fiducia nell'amore che Dio ha per noi, la Carità è l'amare gli altri quanto sé stessi.

Come le tre virtù teologali si riconducono all'amore, le quattro cardinali si riconducono alla ricerca del bene:
  1. PRUDENZA (intesa come "saggezza"): capacità di riconoscere il bene
  2. GIUSTIZIA: volontà di fare il bene
  3. TEMPERANZA (autocontrollo): superare le proprie tentazioni per fare il bene
  4. FORTEZZA (fermezza): continuare il bene qualunque ostacolo ci si trovi davanti
PREGHIERA E MEDITAZIONE
La preghiera viene spesso usata per richiedere qualcosa. Il concetto di preghiera per i mistici è espresso bene da: 
  1. Meister Eckhart (teologo domenicano): "Quando chiedo qualcosa pregando, non sto pregando"
  2. Augustin Guillerand (autore certosino): "A Dio non si può domandare altro che Dio"
La preghiera quindi  fa parte della ricerca di Dio: è un avvicinarsi a lui attraverso la parola, lodandolo e cercandolo, e chiedendo solo che venga fatta la sua volontà.

La Meditazione è la ricerca della profondità divina nell'opera salvifica di Gesù e nel dono dello Spirito Santo, l'applicazione della mente ad una verità sovrannaturale per comprenderla e amarla. Nel cristianesimo si collega ai sacri testi, che i mistici leggono non come contenitori di regole e dogmi, bensì come strumento per la devozione e la preghiera.

LE TRE FASI
Nel cattolicesimo ci sono molti modi per avere un'esperienza mistica: non c'è una via prestabilita. Tuttavia, esistono tre fasi in ogni via mistica:
  1. PURGATIVA: ci si libera gradualmente dai peccati
  2. ILLUMINATIVA: imitazione di Cristo tramite la pratica positiva delle virtù cristiane e la meditazione
  3. UNITIVA: unione con Dio

CONCLUSIONI
Questo insomma è un quadro sommario di come funziona la mistica cattolica Voi che ne pensate?

SEGUIMI SU: Facebook – Pagina FacebookTwitterGoogle+Ask BeePP

Nessun commento:

Articoli Correlati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...