ELEMENTI

4+1: I 5 ELEMENTI OCCIDENTALI
I 4 elementi occidentali e i loro attributi
In un po' tutto il mondo (a parte in Cina) gli elementi considerati di base sono fuoco, terra, acqua, aria, cioè le cose naturali più importanti per l'uomo (vive sulla terra e ne mangia i prodotti, gli serve l'acqua da bere e l'aria da respirare e usa il fuoco per scaldarsi, vedere e mangiare). In alcuni casi, si aggiunge un quinto, di tipo spirituale (l'akasha indù, da cui tutto è stato creato) o materiale (il vuoto in Giappone, rappresentante ciò che non è nella vita quotidiana). In occidente, ben nota è la teoria di Aristotele, ma in maniera superficiale, tanto più che nei secoli in cui Aristotele è stato il filosofo principale fu ampliata. Come vedete nello schema accanto, ad ogni elemento si associano 2 attributi: 
- Se è caldo o freddo
- Se è umido o secco
Ovviamente, in senso relativo.
Ad essi è stata associata l'intera scienza teorica medievale (la tecnica ne era indipendente e si è infatti sviluppata) e non solo. Inoltre, ai quattro si aggiunge l'Etere o Quintessenza, considerato in maniera sia spirituale (l'elemento perfetto e immutabile) sia materiale (l'elemento del cielo e degli astri)

MEDICINA
Ben nota, della medicina medievale, è la pratica del salasso, tanto da aver messo in secondo piano altre tecniche valide (come massaggi ed erbe mediche al pari degli orientali e tecniche chirurgiche considerate ancor oggi valide) e meno (come coppettazioni e pennellazioni). 
Il salasso si basava sull'idea che la salute fosse un equilibrio nel proprio microcosmo, formato da 4 umori, ognuno corrispondente ad uno dei quattro elementi: la malattia quindi era un disequilibrio, da curare aggiungendo o togliendo (ecco il salasso).



I quattro umori erano.
-ATRABILE/MALINCONIA: corrispondente alla terra
-COLLERA: corrispondente al fuoco
-FLEMMA: corrispondente all'acqua
-SANGUE: corrispondente all'aria

In base all'umore prevalente, formano 4 tipi umani diversi (complessioni):
-SANGUINICO: allegro e gioviale, goloso, di costituzione robusta
-COLLERICO: irascibile, astuto, ambizioso e generoso, piuttosto gracile
-FLEMMATICO: grasso, ozioso e poco intelligente
-MALINCONICO/ATRABILIACO: magro, triste, avaro, debole
Queste complessioni-limite sono temperate dalla presenza degli altri umori. Notate: questa teoria lega psiche (stati d'animo -oggi detti appunto umori e classificati ancora con gli stessi termini) e corpo, legame tutt'oggi riconosciuto dalla scienza medica (quindi qualcosa di giusto l'hanno pure capito).

I 4 umori corporei con le stagioni dell'anno
Inoltre, ogni umore aumenta e diminuisce a seconda del tempo, su tre gradi:
+GIORNO:
   -PRIME 3 0RE DEL GIORNO-ULTIME TRE DELLA NOTTE: aumenta il sangue
   -6 ORE CENTRALI DEL GIORNO:
aumenta la collera
   -ULTIME 3 ORE DEL GIORNO-PRIME TRE DELLA NOTTE: aumenta la malinconia
   -6 ORE CENTRALI DELLA NOTTE:
aumenta il flemma
+ANNO:
  -PRIMAVERA: aumenta il sangue
  -ESTATE: aumenta la collera
  -AUTUNNO: aumenta la malinconia
  -INVERNO: aumenta il flemma
+VITA:
  -INFANZIA: aumenta il flemma
  -GIOVINEZZA: aumenta il sangue
  -MATURITÀ: aumenta la collera
  -VECCHIAIA: aumenta la malinconia

Secondo la teoria, gli umori compongono non solo il corpo umano, ma ogni cosa sotto la luna (prima cerchia in etere). Per classificare meglio medicine e cibi (già nel medioevo ci si rendeva conto dell'importanza di quanto si mangia), gli attributi (caldo/freddo, umido/secco) sono stati divisi in 4 gradi, che fanno sì che ogni elemento abbia 16 variazioni (per un totale di 64).

Miniatura da un Regimina et
Consilia
, manuale di igiene
del medioevo.
Infine, i 4 umori sono influenzati dalle sex res non naturales ("sei cose non naturali"), cioè:
-SONNO/VEGLIA
-ESERCIZIO/RIPOSO
-FAME/SETE
-CIBO/BEVANDE
-EMOZIONI
-RIEPLEZIONE (riempimento)/DEPLEZIONE (riduzione liquido).
Tutte queste caratteristiche rimandano all'igiene, sviluppatesi soprattutto dal XIII secolo (ma solo tra i ricchi).





Ogni umore aveva il suo organo specifico:
-SANGUE: cuore
-FLEMMA: testa
-MALINCONIA: milza
-COLLERA: fegato

ALCHIMIA E MAGIA
I segni dei 4 elementi in alchimia.
Si ottengono dall'Esagramma,
ovvero la stella di Davidh
(qui io li ho solo disegnati)
Ogni elemento aveva un alto valore simbolico, che posso spiegare solo in parte: il fuoco è l'elemento vivificante, l'aria è il pensiero, l'acqua è la forza purificatrice e rappresenta le emozioni, la terra è legata alla fertilità e al successo nel lavoro;  Ogni elemento ha poi un Elementale (spirito dominatore): i vari tipi di gnomi (come i monacelli sud-italiani) per la terra, le Ondine (Sirene, Oceanine e simili) per l'acqua, le Fate per l'aria, le Salamandre (non gli anfibi -cui comunque era riconosciuta la possibilità di vivere nel fuoco) per il fuoco; infatti, gli elementi sono sia  fisici e visibili sia spirituali e invisibili (da qui la simbologia e gli elementali).
La quintessenza, infine, in alchimia è la sostanza più pura di tutte, in un certo senso una fusione armonica degli altri quattro, e per questo componente essenziale della Pietra Filosofale.
I quattro elementi sono legati tra loro in una gerarchia, in ordine dal I al IV: Fuoco, Aria, Acqua, Terra. I primi due sono spirituali e, in quanto più fini, perfetti, e innalzano gli altri due, che a loro volta agiscono sui primi, abbassandoli. Questa interazione rende possibile la respirazione del mondo.

ASTROLOGIA
I segni dello zodiaco erano divisi per elemento:
-FUOCO: Ariete, Leone, Saggitario; sono caratterizzati per esempio da vivacità, spontaneità, creatività, tenacia, socialità.
-TERRA: Toro, Vergine, Capricorno; sono caratterizzati per esempio da operosità, stabilità, concretezza, serietà, introversione, costanza, prudenza.
-ARIA: Gemelli, Bilancia, Acquario; sono caratterizzati per esempio da raziocinio, spensieratezza, estroversione, dinamismo.
-ACQUA: Cancro, Scorpione, Pesci; caratterizzati per esempio da creatività, serietà, intuito, mistero, generosità.
Ogni segno, poi, è più o meno accentuato su particolari caratteristiche.

Inoltre, i 5 elementi avevano diverse posizioni:
+Fuoco, acqua, aria e terra si muovevano verso l'alto o il basso a seconda del peso, il ordine decrescente:
  -TERRA
  -ACQUA
  -ARIA
  -FUOCO
+L'etere o quintessenza si trovava oltre la sede del fuoco; esso era a movimento circolare e perfetto; si radunava in 8 orbe (Luna, Mercurio, Venere, Sole, Marte, Giove, Saturno, Stelle), fuori dalle quali c'era il Paradiso.

3 commenti:

Viviana B. ha detto...

Bello questo approfondimento! Interessante e molto documentato.

Dqu ha detto...

Grazie! Confesso che mi è venuto in mente leggendo un tuo post (cui rimanda "cina" in cima -notare l'assonanza): l'ho letto e mi sono ricordato dei simbolismi degli elementi occidentali, e ho fatto questo post, approfondendo un po' quello che già sapevo

Viviana B. ha detto...

Ma dai?! Ne sono contenta! Ripeto, mi è piaciuto questo tuo approfondimento

Articoli Correlati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...